Alex, Gabriel Paletta e Cristian Zapata (Getty Images)
Alex, Gabriel Paletta e Cristian Zapata (Getty Images)

Sinisa Mihajlovic ha deciso: la coppia di centrali del suo nuovo Milan sarà quella formata da Alessio Romagnoli e Rodrigo Ely con l’esperto Philippe Mexes pronto a subentrare in caso di necessità. Il tecnico serbo ha dunque delineato le gerarchie, varando un duo difensivo giovanissimo ma di belle speranze. Ora, con il calciomercato vicino alla chiusura e una rosa ancora da sfoltire, la società rossonera deve pensare a vendere. I nomi per il mercato in uscita sono sempre quelli: almeno uno tra Alex, Gabriel Paletta e Cristian Zapata dovrà fare le valigie. Attualmente, i difensori centrali a disposizione di Mihajlovic sono ben 6: troppi per una squadra che giocherà solamente in campionato e Coppa Italia. La cessione di un elemento è indispensabile e, forse, dovrà essere seguita da un’altra per far scendere il numero di componenti della rosa fino ai 25 imposti dalla Lega.

 

Come riporta Il Corriere dello Sport, però, l’unico giocatore del Milan che sembra avere mercato è Paletta: l’ex Parma è seguito fortemente da Atalanta e Bologna ma starebbe aspettando una chiamata della Roma. Se con la sua cessione in via Aldo Rossi sperano di ottenere una buona plusvalenza, lo stesso discorso non può essere fatto con Alex e Zapata. Il brasiliano, infatti, ha molti estimatori, ma nessun club si è ancora sbilanciato con proposte concrete: ecco perchè Adriano Galliani incontrerà a breve l’agente dell’ex PSG. Per il colombiano, infine, c’era stato un sondaggio con l’Everton, tuttavia dei tre citati sembra essere il giocatore con maggiori probabilità di rimanere in rossonero.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it