José Mauri (Getty Images)
José Mauri (Getty Images)

Il Milan è sempre alla ricerca di un nuovo centrocampista per regalare a Sinisa Mihajlovic quel giocatore di qualità capace di dettare i tempi della manovra in mezzo al campo, ma il sovraffollamento della rosa imporrebbe congiuntamente un’operazione in uscita. Come accennato nei giorni scorsi, a lasciare spazio al Roberto Soriano o Axel Witsel di turno potrebbe essere il giovane José Mauri. Il talento classe 1996, arrivato a parametro zero dal Parma quest’estate, si è dimostrato ancora acerbo nelle uscite pre-campionato dei rossoneri e la società starebbe pensando di mandarlo in prestito per una stagione per permettergli di crescere e maturare con maggiore tranquillità.

 

Al momento, non sembra che ci siano stati contatti ufficiali né tra il Milan e club interessati al ragazzo né tra la stessa società di via Aldo Rossi e l’entourage del giocatore. Proprio l’agente di José Mauri Dino Zampacorta, intervistato in esclusiva da MilanNews.it, ha affermato che il ragazzo gode della stima di mister Mihajlovic e che non si è mai parlato dell’ipotesi prestito. Il giovane centrocampista continua a lavorare duro per trovare la migliore condizione e spera presto di poter mettere in luce le sue qualità per scalare le gerarchie del reparto. Ad oggi, dunque, José Mauri rimane un giocatore rossonero, solamente un ulteriore acquisto importante potrebbe mettere in discussione la sua permanenza a Milanello.

 

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it