Roberto Soriano (Getty Images)
Roberto Soriano (Getty Images)

Roberto Soriano è diventato l’obiettivo principale del Milan per rinforzare il centrocampo ed è in corso la trattativa con la Sampdoria. Il club di via Aldo Rossi è disposto a versare i 10 milioni di euro richiesti e previsti dalla clausola rescissoria, ma in due anni. I blucerchiati, invece, pretendono un pagamento immediato dell’intera somma. Per poter pagare l’acquisto del giocatore con formula dilazionata è necessario aumentare la proposta economica di qualche milione (circa 2-3). Tuttosport spiega che le parti stanno discutendo proprio di questo argomento, non escludendo che ci possa essere l’inserimento di una contropartita tecnica nell’operazione. Nello specifico si fa il nome di Antonio Nocerino, giocatore che piace a Walter Zenga ma anche a Bologna e Chievo Verona.

 

Sinisa Mihajlovic aspetta a braccia aperte uno dei suoi pupilli ai tempi in cui allenava alla Sampdoria. Nell’anno e mezze passato a Genova la crescita di Soriano è stata esponenziale e non a caso il giocatore è riuscito ad entrare stabilmente nella lista dei convocati della nazionale di Antonio Conte. La sua duttilità, le sue qualità tecniche e caratteriali ne fanno un elemento prezioso per ogni allenatore. L’ex Bayern Monaco sa destreggiarsi bene sia nella linea a tre di centrocampo che nel ruolo di trequartista.

 

Redazione MilanLive.it