Roberto Soriano (Getty Images)
Roberto Soriano (Getty Images)

La Gazzetta dello Sport in edicola oggi mette in evidenza quelle che sono le caratteristiche di Roberto Soriano, obiettivo di calciomercato del Milan per rinforzare il centrocampo, sottolineandone la sua duttilità. E’ in grado di giocare in mezzo (soprattutto come mezzala destra) e anche sulla trequarti, inoltre sa rendersi pericoloso da ogni posizione con i suoi inserimenti. Se arrivasse a Milano potrebbe sistemarsi nella linea mediana a tre o anche alle spalle di Carlos Bacca e Luiz Adriano.

 

Il ruolo in cui si sente più a suo agio è quello di interno destro, dove ha giocato per la maggior parte della scorsa stagione nella Sampdoria allenata proprio da Sinisa Mihajlovic. Con lui da una parte e Andrea Bertolacci dall’altra, il Milan avrebbe una coppia di ex genovesi a centrocampo, e potrebbe liberare Giacomo Bonaventura per la posizione di trequartista. L’arrivo di Soriano aumenterebbe le soluzioni a disposizione dell’allenatore serbo e anche la concorrenza. A farne le spese soprattutto Andrea Poli e Riccardo Montolivo. Il tecnico rossonero vuole alimentare un po’ di sana concorrenza per spingere tutti a dare il 100%. L’ex Bayern Monaco è nato in Germania, ma è italianissimo e dunque la truppa azzurra presente in squadra aumenterebbe.

 

I numeri di Soriano (fonte Opta) certificano che in mezzo oltre a graffiare (è sopra la media del ruolo per falli commessi e palle recuperate) ha anche la zampata vincente (è di nuovo sopra la media dei colleghi per gol segnati, quattro, dribbling e occasioni create). Recupera, dribbla, crea occasioni, segna e sa sgomitare per il posto. L’operazione con la Sampdoria si può chiudere a 10 milioni di euro, la cifra della clausola rescissoria. Il Milan vorrebbe pagarla in due anni, mentre i blucerchiati pretendono un versamento unico e immediato.

 

Redazione MilanLive.it