Diego Lopez (Getty Images)
Diego Lopez (Getty Images)

Alfredo Magni è l’unico “sopravvissuto” dello staff di Filippo Inzaghi che lavora anche con Sinisa Mihajlovic. Il suo lavoro come preparatore dei portieri è stato molto apprezzato nella scorsa stagione e il Milan ha deciso di confermarlo. Nell’intervista concessa a Milan Channel ha parlato dell’impatto avuto con i suoi nuovi collaboratori: “Ho avuto fin da subito grande sinergia con Mihajlovic ed il suo staff. Sinisa è un allenatore che ha lo stile manageriale inglese, dà grande importanza al capitale umano e quindi sta attendo ai comportamenti e all’osservanza delle regole disciplinari. Lo scopo è far crescere i giocatori a 36o° anche come uomini“.

 

Per quanto concerne il suo ruolo Magni ha invece dichiarato: “Ho avuto la fortuna di lavorare con grandi campioni e uomini che mi hanno aiutato nel mio lavoro. Ho diviso il lavoro dei portieri in tre macro-aree: fisica, tattica e tecnica. L’area fisica mi ha dato grande soddisfazioni sia con Christian Abbiati sia con Diego Lopez. Non ci sono risultati immediati, ma nel tempo si possono vedere. Sono persone e atleti che hanno grande capacità di mettersi in discussione“.