Kevin-Prince Boateng (Getty Images)
Kevin-Prince Boateng (Getty Images)

Dopo quella con lo Sporting Lisbona che secondo i media portoghesi sarebbe saltata a causa di alcuni problemi fisici di Kevin Prince Boateng, anche la trattativa con l’Al-Ittiha, secondo qualcuno, sarebbe saltata per lo stesso motivo. Intervenuto in conferenza stampa il d.s. dello Schalke Horst Heldt ha però negato queste voci: “Molti club in Arabia lo vogliono, ma ognuno ha il diritto di fare ciò che vuole. Se non gli piace il paese dobbiamo accettarlo. Non è vero che non ha superato le visite mediche con l’Al-Ittiha, non le ha proprio volute fare”.

 

Anche il suo procuratore, Federico Pastorello, ha voluto chiarire la situazione tramite alcuni tweet: “A seguito delle distorte informazioni riportate dai social media e dalla stampa su Kevin Prince Boateng, voglio dire il giocatore è in buone condizioni e pronto per giocare. Oltretutto, stiamo lavorando per ricercare la miglior soluzione per lui e per il suo valore, e per lo Schalke 04. Gradirei che non venissero più pubblicate false informazioni”.

 

Redazione MilanLive.it