Alessio Cerci (Getty Images)
Alessio Cerci (Getty Images)

Secondo quanto rivelato da Sky Sport 24, la Fiorentina sta tenendo in considerazione l’ipotesi di riprendere Alessio Cerci nel caso in cui Joaquin dovesse andarsene. Lo spagnolo vuole tornare in patria per vestire la maglia del Betis Siviglia, è in atto un braccio di ferro con la società viola in questo momento. Il trasferimento dell’esterno si può fare, ma alle condizioni della famiglia Della Valle e del direttore sportivo Daniele Pradè. Per sostituirlo si pensa dunque al giocatore attualmente in forza al Milan, ma di proprietà dell’Atletico Madrid. L’ex Torino è in prestito ai rossoneri fino a giugno 2016. Nelle idee di Sinisa Mihajlovic è una seconda scelta per l’attacco e con l’arrivo di Mario Balotelli lo spazio si può ridurre ancora di più per lui. Ma le assenze di M’Baye Niang e Jeremy Menez per infortunio potrebbero finire per trattenerlo a Milano.

 

Cerci a Firenze non è particolarmente amato e non è un caso che al suo ingresso in campo domenica sera nella sfida Fiorentina-Milan sia stato fischiato dal pubblico. Nonostante ciò il club gigliato potrebbero provare ad imbastire una trattativa per ingaggiarlo, magari subentrando ai rossoneri nel prestito. Nelle prossime ore è credibile che ci possano essere dei contatti anche con l’Atletico Madrid.

 

Redazione MilanLive.it