Sinisa Mihajlovic e Mario Balotelli
Sinisa Mihajlovic e Mario Balotelli

La Gazzetta dello Sport in edicola oggi analizza quelli che sono i problemi maggiori del Milan, soprattutto dopo quanto visto nella prima giornata di campionato contro la Fiorentina. Il centrocampo è al momento il reparto sul quale ci sono più dubbi. Davanti alla difesa c’è Nigel de Jong, un mastino che però non ha le geometrie di Mark van Bommel. Le mezzali, ad eccezione di Andrea Poli, fanno tutte poco filtro (Andrea Bertolacci, Giacomo Bonaventura e Riccardo Montolivo). José Mauri, invece, non sembra ancora pronto. Un vero trequartista non c’è, perché tutti i giocatori impiegati in quel ruolo sono in realtà degli adattati. A Firenze la squadra era lunga e non ci sono stati passaggi filtranti, zero gioco ragionato.

 

Roberto Soriano della Sampdoria non sembra il rinforzo ideale, anche se può essere utile per dare sostanza e peso nelle marcature da mezzala. Ma serve un vero numero 10 e la soluzione non è prendere Mario Balotelli. Tutti sperano che possa tornare ad esprimersi positivamente, ma non sarà facile da gestire. Soprattutto considerando che nel Milan parte della panchina e avrà voglia di giocare. C’è il rischio di compromettere la coppia Carlos Bacca-Luiz Adriano, che avrebbe invece bisogno di un suggeritore tecnico per essere innescata a dovere. Si aspetta di vedere anche il vero Mattia De Sciglio, oltre che attendere risposte dai giovani Rodrigo Ely e Alessio Romagnoli, i quali devono dimostrare ancora molto pur avendo le qualità per fare molto bene.

 

Redazione MilanLive.it