Cristian Zapata (Getty Images)
Cristian Zapata (Getty Images)

Cristian Zapata probabilmente tornerà ad essere impiegato come titolare in Milan-Empoli vista l’assenza di Rodrigo Ely per squalifica e i problemi fisici di Philippe Mexes. Il colombiano dovrebbe comporre la coppia difensiva rossonera con Alessio Romagnoli. L’ex Udinese e Villarreal ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Milan Channel  ed ha esordito parlato delle aspettative per questa stagione: “Speriamo di tornare ai livelli del Milan – riporta acmilan.com -. Stiamo lavorando bene e speriamo di riuscirci. Lavoriamo e abbiamo grande concentrazione in tutto quello che facciamo, il mister è arrivato e ha fatto cambiare la mentalità di tutti. Quest’anno mi sento migliore rispetto agli altri anni, mi sento in forma e penso che sarà una buona annata“.

 

Successivamente Zapata ha parlato della sconfitta contro la Fiorentina al Franchi e dell’impegno di sabato contro l’Empoli a San Siro: “È mancato un po’ il gioco nella partita di Firenze, abbiamo sbagliato tanti passaggi però penso che la prima mezz’ora la squadra era messa bene in campo, poi è arrivata l’espulsione e ha complicato tutto. Sabato abbiamo una partita importante e dobbiamo vincere e basta”.

 

Il centrale sudamericano ha detto la sua opinione anche su Rodrigo Ely e Alessio Romagnoli: “Sono due ragzzi giovani e hanno tanto tempo per imparare e diventare dei leader, noi siamo qui per dargli una mano nella loro crescita“. Mentre su Carlos Bacca ha detto: “Sono stato contento quando è arrivato, è sempre bello avere un colombiano in squadra, spero possa fare tanti gol anche qui. Lui è convinto che farà bene e si vede in ogni allenamento che fa.“. Infine un commento sul ritorno di Mario Balotelli: “L’ho visto serio, viene a riprendersi una rivincita perchè sappiamo che è stato un anno molto difficile per lui a Liverpool. Sicuramente è un giocatore che ci può dare una grande mano“.

 

Redazione MilanLive.it