Juraj Kucka e Bruno Peres (Getty Images)
Juraj Kucka e Bruno Peres (Getty Images)

Un Milan attivissimo nelle ultime ore di mercato, che dopo il colpo Mario Balotelli, un clamoroso ritorno che però non sembra aver scaldato l’ambiente rossonero, ha anche praticamente chiuso per un altro tassello a centrocampo. Il nome nuovo sarà quello di Juraj Kucka, mediano slovacco che arriverà dal Genoa a titolo definitivo per circa 3 milioni di euro.

 

Il retroscena sull’affare lo svela il giornalista Alfredo Pedullà, uno dei primi ad aggiornare tramite Twitter sull’affare che stava per chiudersi sotto traccia. Sul proprio sito web ufficiale l’esperto di mercato ha spiegato come il Milan abbia bruciato i turchi del Bursaspor, che avevano proposto solo 2 milioni di euro al Genoa, pur trovando l’ok di Kucka, il quale ha cambiato subito idea nel momento in cui è arrivato l’ok dei rossoblu ai 3 milioni garantiti dal club di via Aldo Rossi.

 

Ma nell’affare Kucka entra direttamente anche il nome di Roberto Soriano, ormai ex obiettivo numero uno per il centrocampo rossonero; pare che il Milan sia virato con decisione sullo slovacco poco dopo la rinuncia definitiva al calciatore della Sampdoria. Alle ore 14,30 i rossoneri avrebbero contattato telefonicamente la società doriana svelando la propria intenzione di lasciar perdere la pista Soriano e virare su Kucka.

 

Redazione MilanLive.it