L'esultanza dei rossoneri (Getty Images)
L’esultanza dei rossoneri (Getty Images)

Vittoria per il Milan all’esordio stagionale a San Siro. Battuto 2-1 l’Empoli grazie a due bei gol di Carlos Bacca e Luiz Adriano. Un gol per tempo per i due attaccanti rossoneri che decidono un match piuttosto sofferto.

 

Marcatori: 16′ Bacca (ass. Luiz Adriano); 19′ Saponara (ass. Maccarone); 69′ Luiz Adriano (ass. Bonaventura).

Ammoniti: Tonelli, Maccarone.

Espulsi: /

 

MILAN: Diego Lopez s.v.; De Sciglio 5,5, Zapata 6,5, Romagnoli 6,5, Antonelli 6+;

Bertolacci 5,5 (Dall’83’ Poli s.v.), De Jong 6, Nocerino 5 (Dal 45′ Kucka 6);

Suso 4,5 (Dal 55′ Bonaventura 7);

Bacca 7, Luiz Adriano 7.

Allenatore: Sinisa Mihajlovic 6

A disposizione: Abbiati, Donnarumma, Abate, Alex, Zaccardo, Montolivo, Poli, Bonaventura, Kucka (27), Honda, Balotelli (45), Cerci.

 

EMPOLI: Skoropuski 5; Zambelli 5,5, Tonelli 5, Barba 5 (Dall’80’ Costa s.v.), Mario Rui 6;

Zielinski 6, Diousse 6+ (Dal 76′ Maiello s.v.), Croce 6+;

Saponara 6,5;

Maccarone 6+, Pucciarelli 6.

Allenatore: Marco Giampaolo 6

A disposizione: Pugliesi, Pelagotti, Costa, Camporese, Martinelli, Bittante, Krunic, Signorelli, Ronaldo, Maiello, Mchedlidze, Piu.

 

– Le pagelle del Milan – 

Diego Lopez 6: Mai seriamente impegnato dagli avversari. Nulla può sul gol di Saponara nel primo tempo. Bravo a respingere sul tiro da fuori di Croce.

 

De Sciglio 5: Poco incisivo in zona offensiva. Attento in quella difensiva anche se le azioni create dall’Empoli dalle sue parti non sono state molte.

 

Zapata 6,5: Buona la prestazione del centrale colombiano che si dimostra un buon sostituto. Non mantene sempre la concentrazione in alcuni momenti del gioco, ma è sempre stato un suo limite.

 

Romagnoli 6,5: Non gli tremano le gambe alla prima partita alla ‘Scala del calcio’. Attento e concentrato nelle chiusure difesiva. Va un po’ in difficoltà in fase di uscita, ma va dato anche merito alla pressione degli avversari.

 

Antonelli 6: Ordinaria amministrazione per il terzino rossonero in entrambe le fasi di gioco. Ci si aspetterebbe maggiore qualità in zona offensiva.

 

De Jong 6: Per nulla incisivo in fase di costruzione della manovra. Nel primo tempo non riesce a chiudere in occasione del gol di Saponara. Nella ripresa cresce la sua prestazione e riesce con le sue chiusure ad essere decisivo.

 

Nocerino 5: brutta prestazione del centrocampista rossonero che nonostante sia stato più volte vicino alla cessione, è stato schierato dal primo minuto dal tecnico. Lascia il campo dopo appena 45 minuti.

Dal 45′ Kucka: si posiziona sul centro-sinistra e fa il minimo indispensabile. Pochi errori e passaggi semplici.

 

Bertolacci 5,5: Inizio in salita per il centrocampista rossonero che sbaglia anche le cose più semplici. Nella ripresa, grazie anche all’inserimento di Bonaventura, riesce a gestire meglio il pallone e a ridurre gli errori.

Dall’83’ Poli s.v.

 

Suso 4,5: prestazione da dimenticare per lo spagnolo che tocca pochi palloni, ma sbaglia sempre la giocata. Tiri verso la porta pessimi, passaggi sulla trequarti poco incisivi.

Dal 55′ Bonaventura 7: Il suo ingresso risulta decisivo. Quantità e soprattutto qualità in mezzo al campo. Imprescindibile la sua presenza.

 

Luiz Adriano 7: Grande partita del brasiliano: un assist splendido e un gol fondamentale che regala 3 punti alla squadra. Stacco di testa poderoso che fissa il punteggio sul 2-1.

 

Bacca 7: Non una prestazione indimenticabile, ma l’impegno e la voglia che mette in campo, hanno già conquistato San Siro che ad ogni sua azione lo applaudiva. Splendido il suo gol: progressione da 40 metri, supera in velocità i due centrali avversari e salta anche il portiere. Umile, volenteroso e decisivo sotto porta.

 

All. Mihajlovic: Prestazione per nulla entusiasmante del Milan che soffre molto la pressione degli avversari e non riesce a creare azioni pericolose. L’anno scorso probabilmente questa partita non l’avremo mai vinta, ma questa sera sono risultati decisivi i due attaccanti rossoneri.

 

Giacomo Giuffrida (profilo Facebook) – Redazione MilanLive.it