Axel Witsel (Getty Images)
Axel Witsel (Getty Images)

‘Sostanzialmente’ il calciomercato del Milan è da dichiararsi chiuso. Ma fino a quando il tanto atteso gong della fine della sessione estiva non verrà suonato, allora c’è speranza e possibilità di vedere ancora qualche colpo. I tifosi rossoneri sognano l’acquisto in extremis che farebbe riavvicinare la gente allo stadio ed evitare ulteriori contestazioni, il colpo di coda sperato anche da Sinisa Mihajlovic, che dopo ieri sera è consapevole di alcune mancanze fondamentali del suo Milan.

 

Adriano Galliani dunque non si può nascondere. il ‘condor’ è chiamato alle ultime scintille nelle circa 40 ore che mancano alla chiusura delle trattativa. L’amministratore delegato rossonero, come riporta la Gazzetta dello Sport, ha persino fatto il nome ieri sera del ‘sogno’, del desiderio di mercato che farebbe felici tutti, quel Axel Witsel accostato da mesi alle cronache milaniste. Un’operazione onerosa e difficile, ancor di più nelle prossime frenetiche ore visti anche i tempi ristrettissimi.

 

Ma Galliani una piccola candela sull’operazione la lascia accesa: “Witsel so che avrebbe gradito il Milan, una trattativa c’è anche stata ma ad oggi è davvero molto difficile che accada qualcosa. Però c’è tempo fino a lunedì, se dovesse uscire qualcuno dalla nostra rosa potremmo fare nuove valutazioni, altrimenti siamo copertissimi“. La chiusura è sulla telenovela Ibrahimovic, altro nome legato spesso al Milan: “Argomento chiuso, resterà sicuramente al Psg“.

 

Redazione MilanLive.it