Philippe Mexes (acmilan.com)
Philippe Mexes (acmilan.com)

Philippe Mexes è stato ad un passo dal lasciare il Milan per trasferirsi alla Fiorentina negli ultimi giorni della sessione estiva del calciomercato. Nonostante il contratto rinnovato a luglio, il francese è stato considerato cedibile da Sinisa Mihajlovic e così Adriano Galliani ha avuto modo di trattare con i viola di questa cessione. Quando sembrava tutto fatto, però, è arrivato il dietrofront provocato dall’opposizione di Silvio Berlusconi alla partenza del difensore ex Roma.

 

Olivier Jouanneaux, agente di Mexes, è intervenuto ai microfoni di ViolaNews.com per spiegare come sono andate le cose nello specifico: “A luglio il giocatore ha rinnovato di un anno il contratto con il Milan. Dopo la tournée in Asia, piano piano, ha avuto la sensazione di non essere un elemento importante per il mister. Sugli organi di stampa era uscito anche il fatto che i rossoneri lo avevano offerto ad altre società. Da quel momento il giocatore si è posto varie domande e nello stesso periodo la Fiorentina, tramite Daniele Pradè, si è fatta viva prima con il Milan e poi con Philippe”.

 

Il procuratore del calciatore del Milan ha poi proseguito il suo racconto svelando altri dettagli: “Il giocatore ha capito che a Firenze c’era un allenatore che lo voleva Aveva detto di ‘sì’ alla Fiorentina perché c’era la possibilità di trasferirsi in una società di un certo livello e perché Mihajlovic non lo considerava importante per il suo progetto. Sul piano contrattuale la società viola gli proponeva cifre più basse ma un contratto più lungo rispetto a quello in essere con il Milan. Tuttavia Berlusconi non l’ha voluto liberare, è affezionato a Philippe”.

 

Olivier Jouanneaux infine ha spiegato che adesso Mexes è un giocatore del Milan e che darà il massimo per la maglia rossonera, senza dare alcun problema nonostante non sia in cima alle gerarchie di Mihajlovic in difesa. Non è escluso comunque un futuro trasferimento alla Fiorentina, piazza molto gradita.

 

Redazione MilanLive.it