Daniele Bonera (Getty Images)
Daniele Bonera (Getty Images)

Svincolatosi dal Milan dopo anni di militanza rossonera, Daniele Bonera ha da poco firmato con il Villarreal. Intervistato da Milan Channel il difensore ha voluto fare un in bocca al lupo agli ex compagni e al club, prima di voltare pagina e buttarsi nella nuova avventura.

 

Il giocatore ha esordito parlando della sua esperienza milanista e lo fa ricordando quanto di positivo essa gli ha dato per la sua carriera, per poi passare ad auspicare vittorie future alla società di via Aldo Rossi: “Mi ricordo ancora il giorno della chiamata con il mio arrivo al Milan, sono stati 9 anni importanti, belli vissuti a pieno. Mi ritengo un privilegiato ad essere stato così tanto tempo in una società come il Milan che continuo a seguire. Spero per loro che sia una stagione ricca di successi visto che le passate non sono state all’altezza di ciò a cui sono abituati i tifosi. Non sono mai riuscito a giocare con una certa continuità in quel ruolo che credo di ricoprire meglio, che è il ruolo di centrale e ora auguro ai nuovi di fare il percorso che ho fatto io nel Milan”.

 

Bonera ha poi raccontato cosa lo ha spinto a trasferirsi in Spagna dopo aver sempre giocato in Italia: “Ringrazio le società che abbiamo contattato, appena è arrivata la chiamata del Villareal abbiamo deciso io e la mia famiglia di andare.  In Spagna si gioca un calcio veloce, intenso. Ho trovato una società seria, un allenatore preparato quindi per il momento tutte buone sensazioni”.

 

Infine una confidenza romantica e malinconica da parte di Daniele: “Stare a casa a guardare il raduno del Milan non è stato bellissimo, ma non rinnegherò mai il fatto di essere milanista dalla nascita. La squadra si sta formando, ci sono parecchi giocatori nuovi, nuovo allenatore e nuovi  metodi e credo che questa sosta possa aiutare. Lo ripeto anche oggi forza Milan, seguirò tutta la stagione e mi auguro sia piena di soddisfazioni”.

 

Fonte: AcMilan.com