Massimo Ambrosini (foto da IlSecoloXIX)
Massimo Ambrosini (foto da IlSecoloXIX)

Massimo Ambrosini, ex giocatore del Milan, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per esprimere un suo parere sul derby che la squadra di Sinisa Mihajlovic affronterà domenica sera contro l’Inter: “Per Mihajlovic sarà importante soprattutto la prestazione, al di là di quello che sarà poi il risultato finale. Sinisa necessita di una risposta dal punto di vista della personalità, per questo non c’è niente di meglio di un derby per avere risposte. Un’eventuale sconfitta accompagnata da una brutta prestazione potrebbe creare grandi problemi. Mihajlovic chiederà tanto a Bonaventura, giocatore che unisce qualità e quantità e che dovrà fare da raccordo fra i reparti“.

 

Successivamente ha parlato di calciomercato spiegando cosa si aspettava dal Milan: “Attendevo un ultimo colpo a centrocampo, un trequartista/mezzala capace di dare il tocco in più di personalità che serve alla squadra. Tipo Witsel o Gundogan. Mi sarei aspettato un colpo del genere da Galliani, avrebbe spostato gli equilibri”.

 

Redazione MilanLive.it