Riccardo Montolivo & Mattia De Sciglio (foto adidas)
Riccardo Montolivo & Mattia De Sciglio (foto adidas)

Come riportato da Tuttomercatoweb.com, Giovanni Branchini, agente di Riccardo Montolivo e Mattia De Sciglio, ha risposto alle domande dei giornalisti al termine dell’evento tenutosi a Milano per la presentazione dell’app per allenatori sponsorizzata da Massimiliano Allegri. Il procuratore si è scagliato contro i media parlando di uno strano e incondizionato accanimento su entrambi i suoi assistiti ed ha parlato dello stato fisico e psicologico dei due giocatori del Milan.

 

Mattia è un giovane che ha avuto molti problemi fisici e il suo rendimento è inevitabilmente calato. Ora può allenarsi con continuità e credo che il campo stia dimostrando le sue qualità, anche se molti continuano ancora a criticarlo – ha dichiarato Branchini – Anche su Montolivo, e forse ancora di più, c’è un accanimento abbastanza strano. I più, probabilmente, non si ricordano del grave infortunio da cui sta recuperando e della seconda operazione a cui si è sottoposto. Chi commenta non considerando questi trascorsi è scorretto. La Juventus? State diverse squadre si sono interessate a Riccardo, ma nessuna delle proposte è mai state presa in considerazione né dal Milan né dal giocatore stesso. Lui vuole riprendere in mano il centrocampo dei rossoneri“.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it