Filippo Galli (Getty Images)
Filippo Galli (Getty Images)

Filippo Galli, ex difensore del Milan ed attuale direttore del Settore Giovanile rossonero, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Tuttomercatoweb.com dal Casa Milan Village. La prima battuta è stata sul derby, poi la concentrazione si è spostata sul lavoro di Sinisa Mihajlovic con i giovani: “Il derby arriva molto presto quest’anno, solamente alla terza giornata, e credo sia normale che le due squadre siano ancora in costruzione. Io, ovviamente, sono fiducioso e spero che il Milan possa vincere e convincere. Cosa ne penso di Mihajlovic? Io parlo della mia area di competenza e posso dire che c’è una condivisione continua fra lui e i tecnici del Settore Giovanile. Credo che questo sia molto importante perchè crea un ponte diretto tra la Prima Squadra e noi. Il mister, comunque, ha già dimostrato di puntare molto sui giovani e il primo esempio è quello di Davide Calabria“.

 

A proposito di giocatori sfornati dalle giovanili del Milan, Galli ha commentato il grande impatto che l’ex rossonero Matteo Darmian ha avuto in Premier League con la maglia del Manchester United ed ha parlato anche di Mattia De Sciglio, un altro promettente terzino che, però, sembra essersi involuto in queste ultime stagioni. “Sono molto contento per Darmian, l’ho allenato in Primavera e sapevo che aveva grandi qualità tecniche e umane. Merita tutto questo successo e può diventare un campione – ha dichiarato – De Sciglio? Lo scorso anno è stato difficile per lui, ma ora è partito bene e deve solamente dare continuità alle sue prestazioni per tornare sui suoi veri livelli. Il ragazzo è stato anche un po’ sfortunato con gli infortuni, ma le sue qualità non si discutono“.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it