Juraj Kucka (foto goal.com)
Juraj Kucka (foto goal.com)

L’edizione odierna di Tuttosport ha raccolto le sensazioni dell’ultimo arrivato in casa Milan, ovvero lo slovacco Juraj Kucka, acquistato con un colpo di coda da Adriano Galliani che lo ha strappato ai turchi del Bursaspor sfruttando gli ottimi rapporti con il Genoa.

 

L’ex genoano ha subito parlato di derby e della rivalità con l’Inter:Il mio ultimo gol in carriera l’ho segnato proprio all’Inter, me lo ricordo con piacere. Il derby è un’altra cosa, sarà emozionante giocarlo, per me poi che sono stato ad un passo dai nerazzurri. Mi avevano acquistato e lasciato un anno in prestito al Genoa, poi mi hanno abbandonato forse delusi dalle mie prestazioni. Ora sono pronto per il Milan e per giocare domani, segnerei anche di…schiena!

 

Sul recente trasferimento in una big del campionato ha ammesso: “Non avrò problemi di adattamento visto che ritrovo Bertolacci e Antonelli dal Genoa. Il mio sogno è impormi e vincere tanti trofei a Milano, mi piacerebbe diventare il Paul Scholes del Milan. Il mio trasferimento è stato molto veloce, non ho avuto quasi il tempo di metabolizzarlo perché sono arrivati poi gli impegni con le Nazionali. Ero vicino alla Turchia, poi è arrivato Galliani e c’ho messo 1 minuto e mezzo a dire sì. Mihajlovic? Chiedetemi com’è tra un mese, sono arrivato da troppo poco tempo“.

 

Redazione MilanLive.it