Scenografia Milan
Stadio San Siro

Nonostante negli ultimi mesi siano state spese parole importanti sul nuovo stadio pensato da Barbara Berlusconi, con tanto di progetto avveniristico, pare che il nuovo impianto non verrà più costruito, almeno non nell’area del Portello. Sono d’accordo sia Silvio Berlusconi che il futuro proprietario del 48% delle quote rossonero Bee Taechaubol. Anche i tifosi non era d’accordo con il nuovo progetto, e non solo perché la capienza sarebbe stata inferiore ai 50.spettatori, ma anche perché sarebbe stato particolarmente difficile abbandonare San Siro.

 

Progetto ‘nuovo stadio’ dunque, almeno per il momento, abbandonato. Nonostante il club avesse vinto il bando per l’assegnazione dell’area del Portello, zona vicina a Casa Milan, le problematiche sorte successivamente, hanno fatto si che tale progetto tramontasse prima ancora di partire. A creare parecchie perplessità sono stati anche i costi piuttosto eccessivi per bonificare tale area.

 

A questo punto il Milan starebbe pensando ad un ampliamento di San Siro. Al momento sono in corso i lavori di miglioramenti in vista della finale di Champions League 2016 che verrà giocata proprio a Milano, per la quale sono già stati spesi 40 milioni. Altro progetto in lista era quello dell’Inter: Erick Thohir infatti aveva dato la disponibilità di un investimento di circa 11 milioni di euro per ridurre la capienza a 58mila posti e l’eliminazione del terzo anello. Adesso però in via Aldo Rossi stanno tornando a bussare alle porte di San Siro per la costruzione del quarto anello.

 

Tale progetto era già un vecchio pallino di Adriano Galliani, che nel 2013 parlava così: “Milan e Inter stanno cercando di acquistare l’area del Trotto per far diventare San Siro una cosa favolosa, e se troveremo un accordo economico con i proprietari del Trotto sarebbe meraviglioso, il Comune di Milano è assolutamente d’accordo”. Anche l’ex vice-sindaco De Cesaris non era contraria a tale possibilità. Proprietari dell’area del Trotto è la ‘Snai’, che ha già in mente di smantellare l’area dedicata all’equitazione, per costruire un complesso residenziale con tanto di parco attrezzato. Adesso, riferiscono i colleghi di Calcioefinanza.it, c’è da capire quanto il progetto a cui starebbe pensando il Milan, interesserà l’Inter. Il club nerazzurro già sperava di accaparrarsi lo stadio tutto per sé nei prossimi anni.

 

Giacomo Giuffrida (profilo Facebook) – Redazione MilanLive.it