Home Milan News Maldini: “Il Pallone d’Oro non è tutto. Preferisco le vittorie in Champions”

Maldini: “Il Pallone d’Oro non è tutto. Preferisco le vittorie in Champions”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:56
Paolo Maldini (Getty Images)
Paolo Maldini (Getty Images)

Ha fatto molto discutere la decisione di France Football di non inserire Gianluigi Buffon nella lista dei 59 calciatori internazionali in lizza per il Pallone d’Oro 2015, riconoscimento di grande prestigio a titolo individuale. Il portiere italiano è stato protagonista di una stagione memorabile, culminata con la finalissima di Champions League poi persa contro il Barcellona.

 

La Gazzetta dello Sport in tal merito ha interpellato un altro grande calciatore italiano a cui è mancato questo trofeo, ovvero Paolo Maldini, storico capitano del Milan che non è stato mai considerato fino in fondo: “A Buffon dico di non disperarsi, il Pallone d’Oro non è tutto per un calciatore e Gigi lo sa bene. Per me non è mai stato un obiettivo anche perché difficilmente un difensore riusciva a vincerlo, era più un premio per i fantasisti e per gli attaccanti“.

 

Maldini paragona il premio individuale ad altri raggiunti con la maglia del Milan per lui indimenticabili: “Non ho pianto per non aver vinto il Pallone d’Oro, ma lo avrei fatto sicuramente se avessi perso con il Milan la finale di Champions League del 2003 contro la Juventus. Quella coppa per me conta molto di più, ti dà una soddisfazione maggiore“.

 

Redazione MilanLive.it