Serginho: “Milan in difficoltà, ma può rialzarsi. Modulo? Serve essere incisivi sulle ali”

Serginho (photo by bola.net)
Serginho (photo by bola.net)

L’edizione odierna di Tuttosport ha interpellato un ex rossonero ancora molto caro ai tifosi, ovvero il brasiliano Serginho, che non manca spesso di far visita al quartier generale di Milanello per trovare vecchi amici e colori che gli sono rimasti nel cuore. L’ex esterno mancino ha parlato della crisi milanista e dei modi per provare a cambiare ritmo, anche in termini tattici.

 

Ecco i motivi, secondo Serginho, del momento negativo in casa rossonera: “La squadra è in difficoltà evidente, Mihajlovic è ancora alla ricerca della migliore soluzione per far girare il Milan, ma ci vorrà del tempo per crescere e maturare, indossare la maglia rossonera è una pesante responsabilità, tutti i calciatori devono capirlo. Sono sicuro che il Milan si rialzerà presto, Mihajlovic è l’uomo giusto per ricondurre la squadra in alto, ha tutte le carte in regola per farlo“.

 

Si parla poi di un cambio di modulo che dovrebbe vedere l’utilizzo di esterni offensivi, materia della quale Serginho si intende molto bene: “Sia con il 4-4-2 che con il 4-3-3 è fondamentale essere incisivi sulle ali, avere calciatori che creano pericoli sull’esterno e mettano in difficoltà gli avversari in certe zone di campo. Jack Bonaventura sa fare tutto, anche Cerci potrebbe essere utile e adatto per questo tipo di gioco. Anche Bacca e Luiz Adriano mi piacciono molto, devono trovare la loro dimensione, ma entrambi hanno qualità enormi“.

 

Redazione MilanLive.it