Home Calciomercato Milan Lugano, per Mastalli non c’è spazio: può tornare al Milan a gennaio

Lugano, per Mastalli non c’è spazio: può tornare al Milan a gennaio

piccinocchi mastalli
Mario Piccinocchi e Alessandro Mastalli (photo by gdp.ch)

L’avventura di Alessandro Mastalli nel Lugano di Zdenek Zeman non sta andando come ci si aspettava. L’ex capitano della Primavera del Milan non sta trovando spazio in squadra e finora ha collezionato solo una presenza in Coppa di Svizzera, mentre in campionato non è mai sceso in campo. L’allenatore boemo lo ha addirittura mandato a giocare con la squadra Under 21, dove gioca, ma è un segnale che non c’è fiducia nel ragazzo. Secondo quanto riporta calciomercato.com, il 19enne centrocampista potrebbe tornare a Milano se la situazione non dovesse cambiare. E successivamente si considererebbe l’ipotesi di un nuovo prestito, magari in Serie B o in Lega Pro. Nei prossimi mesi si valuterà il da farsi. Il club di via Aldo Rossi aveva mandato Mastalli al Lugano alla corte di Zeman aspettandosi che si ritagliasse il suo spazio e che potesse crescere, come successo ad altri giovani, seguendo gli insegnamenti dell’allenatore. Invece, lo scenario è completamente diverso da quello preventivato. Chi sta trovando continuità di impiego è Mario Piccinocchi, altro centrocampista proveniente dalla Primavera del Milan e che si è trasferito in prestito in Svizzera. Per il 20enne milanese 12 presenze tra Super League e Coppa di Svizzera, 9 delle quali da titolare e segnando anche un gol. Zeman sembra credere molto in lui.

 

Redazione MilanLive.it