José Mauri (Getty Images)
José Mauri (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In vista della finestra invernale del calciomercato è possibile che si possa verificare qualche operazione sull’asse Milan-Bologna. Il Corriere dello Sport rivela che ieri nella sede rossonera è andato in scena un incontro tra Adriano Galliani e Joey Saputo, presidente della società emiliana, e tra i tempi affrontati sicuramente c’è stato quello relativo alla possibilità che alcuni esuberi presenti nella squadra di Sinisa Mihajlovic possano approdare alla corte di Roberto Donadoni tra due mesi. I rossoblu hanno bisogno di rinforzi per essere più competitivi nella lotta per la salvezza.

 

Calciomercato Milan, esuberi rossoneri verso Bologna?

Sono diversi i giocatori che nell’organico milanista possono far comodo al Bologna. Tra i nomi citati dal Corriere dello Sport ci sono in primis quelli di José Mauri e Antonio Nocerino, che Donadoni conosce già bene per averli allenati lo scorso anno a Parma. Anche Suso e Andrea Poli vengono menzionati, così come un Keisuke Honda che però per ingaggio e ambizioni difficilmente approderebbe in Emilia Romagna. Infine c’è M’Baye Niang, appena rientrato da un infortunio e le cui condizioni e posizione in squadra andranno valutati.

Entrambi i club potrebbero trarre vantaggio da questa collaborazione. Il Milan liberandosi di qualche elemento attualmente non rientrante nel progetto dell’allenatore e il Bologna prelevando invece gente che per esperienza e/o qualità può dare una mano importante. Non è poi escluso che i rossoneri possano mettere le mani su qualche talento degli emiliani. Su tutti quell’Amadou Diawara, 18enne mediano già finito nel mirino di tute le big italiane. Il nativo della Guinea è stato tra i pochi a salvarsi in questo inizio di stagione e nonostante la sua giovanissima età ha messo in mostra delle doti interessanti. Si potrebbe strappare un’opzione per lui.

Per il calciomercato Milan, dunque, l’opportunità di fare affare con il Bologna può essere senz’altro positiva. Vedremo nelle prossime settimane se ci saranno ulteriori sviluppi. Anche se, ovviamente, l’appuntamento per definire eventuali trattative è fissato per gennaio, quando si potrà effettivamente firmare contratti.

 

Redazione MilanLive.it