Berlusconi-Thohir, patto per ammodernare San Siro: i dettagli

Stadio San Siro (Getty Images)
Stadio San Siro (Getty Images)

Nella giornata di ieri Silvio Berlusconi ha organizzato una cena nella propria villa di Arcore con Erick Thohir per migliorare e dare impulso positivo ai rapporti tra Inter e Milan. Oltre al patron nerazzurro e Adriano Galliani, anche Michael Bolingbroke, nuovo dirigente interista. Tanti i temi trattati nell’incontro, tra cui quello di rendere San Siro uno stadio moderno e al passo con i tempi.

 

In via Aldo Rossi hanno accantonato definitivamente i progetti di Barbara Berlusconi relativi alla costruzione del ‘Nuovo Stadio’ nell’area del Portello. Il presidente rossonero ha deciso che il Milan doveva continuare a giocare a San Siro e dunque urge necessariamente un’ammodernamento dell’impianto. Già da mesi il neo presidente nerazzurro sta lavorando a tal proposito. Berlusconi dunque vuole inserirsi nel progetto e – riferiscono i colleghi di Calcioefinanza.it – contribuire a trasformare ‘La Scala del Calcio’ in un polo multifunzionale e polivalente, un luogo di intrattenimento per le famiglie che possa essere vissuto in tutto l’arco della settimana e non solo nei 90′ della partita. L’esempio da seguire sarebbe quello degli stadi più prestigiosi d’Europa come Allianz Arena, Old Trafford, Camp Nou e Santiago Bernabeu.

 

Giacomo Giuffrida (profilo Facebook) – Redazione MilanLive.it