Sergio Pellissier vs Alex (Getty Images)
Sergio Pellissier vs Alex (Getty Images)

Il trauma cranico subito nel corso del match contro la Lazio aveva fatto temere il peggio: ma Alex è un vero e proprio duro a morire. Il centrale brasiliano, in coppia con Alessio Romagnoli, aveva garantito un’ottima solidità difensiva e, soprattutto, continuità di prestazioni. Sinisa Mihajlovic ha puntato tutto sulla sua esperienza e sulle sue qualità, che ne fanno un difensore di sicuro affidamento. Con lui al suo fianco, anche il suo giovane compagno di reparto ha alzato l’asticella delle sue prestazioni. E’ mancato per la sfida contro l’Atalanta: è vero, il Milan non ha subito gol, ma solo grazie ai miracoli di Gianluigi Donnarumma e non di certo per gli interventi della difesa.

 

Il brasiliano è tornato a lavorare con il gruppo e, grazie alla sosta per le Nazionali, ha più tempo a disposizione per recuperare al meglio la forma fisica e psicologica in vista di Juventus-Milan. “Per noi sarà una partita molto importante – ha detto Alex ai microfoni di Premium SportDovremo fare una bella prestazione. Andremo a Torino per vincere perché i tre punti sono fondamentali per noi“.

 

Alex ha poi rilasciato alcune dichiarazioni anche a Milan Channel: “Qualcosa è cambiato. Lo spirito negli ultimi giorni è diverso, parliamo molto di più rispetto a prima. Dobbiamo proseguire su questa stradaI calciatori della Juve giocano insieme da tanto tempo. Quest’anno non hanno iniziato bene, ma restano sempre una squadra molto pericolosa”.

 

Redazione MilanLive.it