Daniele Bonera (foto villarrealcf.es)
Daniele Bonera (foto villarrealcf.es)

Dopo nove anni al Milan, Daniele Bonera ha deciso di intraprendere un’esperienza e un’avventura totalmente diversa, forse anche inaspettata. Il Villarreal si è fatto avanti e lui non ci ha pensato su due volte. “E’ la mia prima presenza fuori dall’Italia, ma qui ho trovato un grande gruppo, una grande squadra e un superbo panorama“, ha detto l’ex difensore rossonero ai microfoni del sito ufficiale del club spagnolo.

 

Bonera, però, non dimentica gli anni ma soprattutto le vittorie ottenute da calciatore (e tifoso) del Milan: “Nel corso della mia carriera ho avuto il privilegio di giocare non solo con grandi giocatori, ma anche con grandi persone. Ho avuto la fortuna di giocare nove anni in una squadra che ha vinto tutto. Per me è stato come realizzare un sogno, perché prima di giocare per il Milan ne ero già un tifoso. Il calcio spagnolo è molto più veloce, tutto avviene molto più velocemente. In Italia è un calcio più tattico e improntato sul contropiede. In Italia le piccole squadre si concentrano solitamente sulla difesa e non sull’attacco, ma in Spagna tutte le squadre provano a vincere, a giocare un buon calcio e a vincere. Qui c’è più qualità individuale che in Italia“.

 

Redazione MilanLive.it