Franco Vazquez Oscar Hiljemark
Franco Vazquez e Oscar Hiljemark (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Ormai non è più un segreto: il Milan vuole Franco Vazquez. I contatti con il Palermo sono già stati avviati, con Silvio Berlusconi che si è mosso in prima persona per convincere Maurizio Zamparini. L’italo-brasiliano sarebbe l’uomo giusto per il centrocampo rossonero: non solo andrebbe ad aumentare il livello tecnico del reparto, ma risolverebbe anche l’enigma legato al ruolo del trequartista nel 4-3-1-2 di Sinisa Mihajlovic. Ma il presidente del Palermo, si sa, non fa sconti a nessuno, e sembra aver chiuso la possibilità di cedere il giocatore nella sessione invernale di mercato. Lo scenario, però, potrebbe cambiare. E il Milan è pronto a fare da protagonista.

 

Calciomercato Milan, si cambia strategia per Vazquez

Sì, il Milan ci pensa. Ed è già al lavoro per convincere Zamparini. Secondo quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport, i tempi di recupero di Mario Balotelli e Jeremy Menez sono ancora incerti, e Mihajlovic non può più aspettare. Ecco, dunque, che si fa avanti una nuova strategia nei pensieri di Adriano Galliani: prendere Vazquez a gennaio (sfruttando anche gli ottimi rapporti con il club siciliano) per colmare queste importanti assenze.

Si lavora, però, sulle cifre. Il Milan non ha alcuna intenzione di sborsare i 30 milioni chiesti dal numero uno rosanero. Le due parti lavorano per trovare un accordo che si possa chiudere a somme più basse. Anche se non sarà facile visto che la bottega di Zamparini è sempre molto cara e raramente concede sconti. Forse l’inserimento di una o più contropartite tecniche potrebbe essere utile.

Galliani vorrebbe anticipare l’arrivo a Milanello di Vazquez anche per evitare che in estate possa scatenarsi una vera e propria asta: sul giocatore, infatti, ci sono numerosi club, italiani e non. Il Napoli di Aurelio De Laurentiis non sembra voler mollare la presa, e la Juventus ha ancora voglia di riformare la splendida coppia con Paulo Dybala. Insomma, gennaio sarà un mese rovente e ricco di manovre di mercato. E il Milan non vuole farsi trovare impreparato.

 

Redazione MilanLive.it