Alvaro Morata (Getty Images)
Alvaro Morata (Getty Images)

Sarà uno degli uomini ai quali il Milan e la sua giovane difesa dovrà fare più attenzione sabato prossimo. Alvaro Morata, numero 9 della Juventus, deve trovare ancora la continuità avuta lo scorso anno con la maglia bianconera, ma è sicuro che la crescita personale e della sua squadra avverranno entro breve tempo. Eppure qualità e tecnica sono le straordinarie armi da guerra del giovane attaccante ex Real Madrid.

 

Morata, interpellato oggi dalla Gazzetta dello Sport, ha anticipato i temi del big match del prossimo 21 novembre allo Stadium: “Juventus-Milan sarà come una finale, per noi particolarmente perché sarà importantissimo far bene e portare a casa i tre punti. E’ una sorta di Clasico per la storia e il prestigio delle due società. Noi ci arriviamo abbastanza bene, vogliamo proseguire la striscia positiva fino a Natale. La nostra distanza dalla vetta in campionato non è così tragica, possiamo ancora tornare in corsa“.

 

Il giudizio che Morata ha sul Milan è lusinghiero: “Si tratta di una grande squadra a prescindere dal momento che attraversa. Come lo vedo in questo momento? E’ irrilevante, perché Juve-Milan è un duello in cui conta poco lo stato di forma delle squadre, ci sono motivazioni e storie che vanno oltre a tutto questo. Giocheremo entrambe per vincere, posso assicurare che daremo tutto in campo“.

 

Redazione MilanLive.it