Giacomo Bonaventura
Giacomo Bonaventura (Getty Images)

Il Milan sabato sera affronta la Juventus a Torino ed è sempre più improbabile che Andrea Bertolacci riesca a recuperare dall’infortunio muscolare alla coscia sinistra e dunque Sinisa Mihajlovic deve pensare a che tipo di centrocampo schierare contro la squadra di Massimiliano Allegri. La linea mediana messa in campo contro l’Atalanta non ha convinto. Il terzetto composto da Juraj Kucka, Riccardo Montolivo e Andrea Poli difficilmente sarà riproposto. Per questo motivo si potrebbe aprire l’ipotesi di un impiego da Giacomo Bonaventura, di rientro dalla squalifica, come mezzala.

 

L’ex Atalanta ultimamente era stato impiegato come esterno sinistro offensivo nel 4-3-3 rossonero, ma ha dato già prova di saper giocare bene anche a centrocampo e Mihajlovic potrebbe riproporlo lì. Se Bonaventura dovesse essere arretrato in mediana, si aprirebbe un ballottaggio in attacco tra M’Baye Niang e Keisuke Honda con il francese favorito per il posto sempre che l’allenatore non decida di schierare le due punte con Carlos Bacca e Luiz Adriano in campo contemporaneamente e cambiando di conseguenza modulo.

 

Redazione MilanLive.it