Tomas Andrade
Tomas Andrade (foto da Facebook)

CALCIOMERCATO MILAN  – E’ Tomas Andrade l’ultimo talento messo nel mirino dal club rossonero. Lo scrive il quotidiano Tuttosport. Si tratta di un 19enne esterno d’attacco di piede mancino che è di proprietà del River Plate, ma gioca in prestito al Bournemouth in Premier League. Con gli inglesi, però, non sta trovando spazio e dunque cominciano a circolare indiscrezioni in merito ad un suo possibile nuovo trasferimento. In Argentina era ed è tuttora considerato un grandissimo talento con il potenziale per diventare un campione. Sono tante le società che nel recente passato lo hanno messo nel mirino e che anche adesso stanno pensando a lui.

 

Calciomercato Milan, quanta concorrenza per Andrade

Il ragazzo la scorsa estate fu ad un passo dal Genoa, che lo stava acquistando per 1,6 milioni di euro strappandolo ad Atletico Madrid e Barcellona. L’affare improvvisamente non si chiuse ed entrò in scena il Bournemouth accordandosi con il River Plate sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 2 milioni. Ma nella squadra inglese non gli stanno fiducia e il suo agente Giovanni Santoro si sta guardando attorno. Ci sono ancora club di prima fascia sulle sue tracce perché viene ritenuto ancora una delle migliori premesse del calcio argentino.

In Premier League sia Manchester City che Manchester United hanno fatto sondaggi concreti. In Germania è il Wolfsburg ad essersi fatto avanti ed è spuntata anche una società russa la cui identità non è ancora emersa. In Italia, oltre al Milan, ci sono anche la Juventus e il Napoli. L’idea di assicurarsi Andrade e di parcheggiarlo in qualche club amico stuzzica le italiane. L’attaccante possiede il passaporto italiano e dunque un suo trasferimento non sarebbe un problema, anche perché il cartellino non costa cifre esagerate al momento. Dovranno essere il giocatore e il suo agente a valutare qual è l’opzione migliore per il futuro. C’è ancora tempo prima della sessione di calciomercato prevista per il mese di gennaio.

 

Redazione MilanLive.it