Bryan Cristante (Getty Images)
Bryan Cristante (Getty Images)

Domani si gioca il derby di Lisbona tra Sporting e Benfica, partita valida per il Quarto Turno della Coppa di Portogallo. Una stracittadina sempre molto sentita. Le due squadre in classifica sono distanziate di 8 punti, con i Leones che sono primi a quota 26 e le Aguias quarte a 18. La squadra che fu del grande Eusebio ha l’occasione per riscattarsi vincendo questo match che la vedrà di fronte al proprio ex allenatore, quel Jorge Jesus che dopo cinque anni al Benfica ha preso la decisione criticata di passare sull’altra sponda di Lisbona e questa scelta non gli è stata perdonata. Il suo posto è stato preso da Rui Vitoria, che per la sfida di domani ha deciso di convocare anche Bryan Cristante.

 

L’ex centrocampista del Milan era finito un po’ ai margini della squadra, ma forse il tecnico ha deciso di concedergli qualche chance. Finora ha collezionato solo una presenza in Champions League, nella gara del 3 novembre dove è entrato praticamente al 90′ contro il Galatasaray. In campionato è stato convocato solo per la partita del 30 ottobre contro il Tondela, vinta 4-0, ma è rimasto in panchina. Vedremo se Cristiante prima di gennaio, mese in cui dovrebbe lasciare il Benfica, riuscirà a trovare spazio oppure no. Intanto domani almeno farà parte del gruppo e si troverà di fronte un altro italiano, quell’Alberto Aquilani che sta facendo bene nello Sporting.

 

Redazione MilanLive.it