Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (Getty Images)

Il Milan non sta certo vivendo un momento positivo della stagione, tutt’altro. Dopo le tre vittorie consecutive contro Sassuolo, Chievo Verona e Lazio, è arrivato lo stop casalingo contro l’Atalanta e infine la sconfitta contro la Juventus a Torino che ha fatto ripiombare la squadra in crisi. Un altro test importante fallito e ci si continua a domandare qual è il reale valore dei rossoneri e quale può essere l’obiettivo realistico da raggiungere per la fine della stagione.

 

Carlo Ancelotti l’ambiente Milan lo conosce bene per averlo vissuto prima da giocatore e poi da allenatore. Nell’intervista rilasciata a Radio Anch’io lo Sport si è così espresso sulla stagione disputata dalla compagine guidata da Sinisa Mihajlovic: “A mio avviso la classifica del Milan è in linea con quanto fatto vedere sul campo. La squadra non ha ancora trovato la sua identità, ma può tranquillamente ancora rientrare nella corsa al terzo posto. Però Mihajlovic deve trovare in fretta la quadratura del cerchio“. Carletto ritiene dunque che i rossoneri possano lottare per un posto in Champions League che a oggi sembra difficilmente raggiungibile, anche se manca ancora molto al termine del campionato.

 

Redazione MilanLive.it