José Mauri e Dodò (Getty Images)
José Mauri e Dodò (Getty Images)

Scatta oggi a Bari l’ennesimo mini-derby della stagione, divenuto ormai appuntamento fisso appena spunta la possibilità. Il Milan vola in Puglia per il triangolare con i rivali dell’Inter e con i padroni di casa biancorossi, tra le migliori squadre dell’attuale Serie B. Il Trofeo San Nicola scatta a partire dalle ore 18, tre brevi sfide amichevoli che però avranno molto più significato, soprattutto al momento del derby milanese che chiuderà l’evento.

 

La Gazzetta dello Sport parla di una chance importante per alcuni calciatori che Sinisa Mihajlovic ha convocato; lasciati a casa tutti coloro che sono scesi in campo sabato contro la Juventus, il tecnico serbo si aspetta risposte positive da molti dei cosiddetti esuberi, elementi messi in disparte che possono convincerlo a tornare sui propri passi. Oltre a Kevin-Prince Boateng, che oggi proverà ad avvicinare ulteriormente l’ingaggio ufficiale per gennaio, altri rossoneri dovranno mettersi in mostra.

 

L’unico titolare che potrebbe avere ancora minutaggio è Gigi Donnarumma, convocato per le partite di Bari anche per non fargli perdere ritmo. In difesa importanti segnali si attendono da Mattia De Sciglio, che recentemente ha perso il posto da titolare, e Philippe Mexes, al quale il tecnico serbo ancora preferisce l’appesantito Alex. A centrocampo trittico di scontenti: Poli-Mauri-Nocerino. Infine in attacco oltre al già citato Boateng e al sicuro partente Suso ci sarà Keisuke Honda, uno dei casi più spinosi del momento.

 

Redazione MilanLive.it