Axel Witsel (Getty Images)
Axel Witsel (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANAxel Witsel sempre al centro del mirino in casa Milan. Se c’è un nome che farebbe felice staff tecnico e tifosi per rinforzare il reparto di centrocampo è sicuramente quello del calciatore belga classe 1989, cercato già in estate ma senza ottenere sviluppi positivi dalla passata trattativa. Un mediano completo, duttile, abile a giocare sia davanti alla difesa che qualche metro più avanti, come presunto trequartista vista la qualità enorme nei piedi. Ma dalla Russia non arrivano notizie troppo ottimistiche per i colori rossoneri in vista della sessione di mercato del prossimo gennaio 2016.

 

Calciomercato Milan, Napolitano esclude la pista Witsel

Il portale web SpazioMilan.it ha interpellato stamane l’intermediario che ha seguito di recente l’affare tra il Milan e Witsel, ovvero Riccardo Napolitano, agente Fifa che lavora spesso proprio sull’asse Italia-Russia. Il procuratore, già chiamato in causa dalla nostra redazione qualche mese fa, ha confermato le enormi difficoltà nel riaprire la trattativa nel mese di gennaio, viste le altissime pretese dello Zenit San Pietroburgo e la scarsa disponibilità economica dei rossoneri dopo i grandi esborsi effettuati nel recente passato.

Napolitano ha così commentato le recenti voci: “E’ una cosa impensabile che a gennaio si possa riaprire la trattativa, lo Zenit sta andando bene in Champions League e difficilmente si priverà di un giocatore tanto importante che sta acquisendo sempre più valore dal punto di vista economico. Non credo che il Milan possa attualmente spendere una cifra vicina ai 25 milioni anche perché sta ancora aspettando i soldi della nuova proprietà”.

Il nome dell’ex talento di Standard Liegi e Benfica viene fatto ripetutamente da settimane, ma in realtà le chance che l’operazione di concretizzi sono risicate. Probabilmente bisogna togliersi dalla testa che Witsel possa approdare a Milanello, anche se va sempre considerato che il suo contratto scade a giugno 2017 e che non sembra intenzionato a rinnovarlo.

 

Redazione MilanLive.it