Ignazio Abate e M'Baye Niang
Niang e Abate (Getty Images)

Si è appena conclusa la sfida di San Siro che vedeva di fronte Milan e Sampdoria con il punteggio di 4-1 in favore dei rossoneri. Splendida prestazione della squadra di Mihajlovic che ha dominato in lungo e in largo la partita.

Marcatori: 16′ Bonaventura (ass. Niang); 38′ Niang (R.); 50′ Niang; 85′ Luiz Adriano; 88′ Eder (R.)

Ammoniti: De Silvestri, Kucka, Soriano

Espulsi: /

UOMO PARTITA MILANLIVE: M’Baye Niang !!

MILAN: Donnarumma 6, Abate 6, Alex 6, Romagnoli 6,5, Antonelli 6,5;

Cerci 7 (Dall’85’ Honda s.v.), Kucka 6 (Dal 53′ Poli 6), Montolivo 6, Bonaventura 7,5; Bacca 6, Niang 8 (Dal 75′ Luiz Adriano 6,5).

Allenatore: Sinisa Mihajlovic 6

A disposizione: Abbiati, Calabria, De Sciglio, Rodrigo Ely, Mexes, Zapata, Nocerino, Poli, Suso, Josè Mauri, Honda, Luiz Adriano.

SAMPDORIA: Viviano 4; De Silvestri 4 (Dal 69′ Pereira 6), Silvestre 5, Regini 5,5, Mesbah 5; Ivan 5, Fernando 5, Barreto 5;

Soriano 5,5; Muriel 4,5 (Dal 68′ Bonazzoli 5), Eder 5,5.

Allenatore: Vincenzo Montella 5

A disposizione: Brignoli, Puggioni, Cassani, Pereira, Carbonero, Christodoulopoulos, Palombo, Rocca, Bonazzoli, Cassano, Rodriguez.

  • Le pagelle del Milan

Donnarumma 6: Impreciso in un paio di occasioni nei rinvii con i piedi. Non viene mai impegnato seriamente dagli avversari.

Abate 6: A tratti sembra non impegnarsi come dovrebbe. Questa sera però i pericoli creati dalle sue parti sono stati quasi nulli.

Alex 6: Ordinaria amministrazione per il centrale brasiliano che stoppa sul nascere le azioni avversarie.

Romagnoli 6,5: buona prova anche del giovanissimo difensore rossonero, tra l’altro ex di turno visti i suoi trascorsi molto positivi in blucerchiato.

Antonelli 6,5: grande spinta, finalmente, sulla fascia per il terzino rossonero che dà una grande mano alla manovra offensiva della squadra.

Kucka 6: sempre grande intensità in mezzo al campo e anche, a tratti, buona qualità. Si fa ammonire troppo presto e Mihajlovic lo sostituisce per non rischiare un doppio giallo dopo pochi minuti del secondo tempo sul punteggio di 3-0.
Dal 55′ Poli 6. 

Montolivo 6: buona partita del regista rossonero in fase di costruzione. Sembra trovarsi al suo agio nella ‘nuova’ posizione nei due di centrocampo davanti la difesa.

Cerci 7: ottima prova del calciatore rossonero al quale è mancato solo il gol. In compenso ha siglato un assist per il gol di Luiz Adriano. Da elogiare il suo lavoro in entrambe le fasi di gioco, in particolare da segnalare il sacrificio in diversi ripiegamenti difensivi.
Dall’85’ Honda s.v.

Bonaventura 7,5: ormai le sue grandi prestazioni non fanno quasi più notizia. Questa sera realizza anche il gol, il terzo della sua stagione, su assist di Niang. Largo a sinistra riesce a dare un importante contributo alla manovra della squadra in fase di costruzione.

Niang 8: a tratti imprendibile per gli avversari. Segna il suo primo gol in Serie A con la maglia rossonera, ma non soddisfatto realizza anche la doppietta personale sfruttando un regalo di Viviano. Da segnalare anche l’assist decisivo per il primo gol di Bonaventura. un giocatore ritrovato che potrebbe fare la fortuna di Mihajlovic e del Milan.
Dal 78′ Luiz Adriano 6,5: dopo pochi secondi dal suo ingresso in campo si divora un gol su cross di Antonelli, poi si fa perdonare siglando il 4-0 su cross di Cerci: stop e tiro al volo a battere Viviano.

Bacca 6: Ci si aspetta molto di più dal colombiano che gioca poco per la squadra ed è poco decisivo con il pallone tra i piedi. Emblematico il gol divorato al 40′ del secondo tempo su assist di Honda.

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it