Berlusconi a Milanello (getty images)
Berlusconi a Milanello (getty images)

Tutto tranne che di Milan; si è parlato e svariato su vari argomenti ieri durante l’incontro iniziato intorno alle 12,40 a Milanello tra Silvio Berlusconi, parte della dirigenza rossonera ed i rappresentanti degli sponsor istituzionali del club. Un appuntamento importante per stabilire programmi e fare il punto della situazione in termini commerciali, anche in vista del possibile sbarco di Bee Taechaubol, per il quale la famiglia Berlusconi continua ad avere stima e ottimismo crescente.

L’edizione odierna di Tuttosport svela i retroscena del meeting di 4 ore, che ha visto Barbara Berlusconi arrivare in ritardo di 50 minuti per via di un imprevisto con i propri figli. Un po’ stizzito papà Silvio, che l’ha comunque perdonata facendola sedere al suo fianco nel pranzo servito nel salone di Milanello. Il ricco menù ha previsto una crema di zucca per cominciare, poi risotto alla stracciatella e sgombro e galletto al mattone. Foto di rito con i commensali e poi circa tre ore di riunione.

Il solito Berlusconi ha scherzato con gli ospiti, parlando più di politica che di calcio, con l’argomento Matteo Renzi sempre in primo piano. Qualche ricordo interessante con Adriano Galliani sui tempi andati, una battuta su Gigi Donnarumma, il milanista più lodato del momento e poco altro. Di Mihajlovic e del momento attuale neanche mezza parola, per non rovinare probabilmente il buon umore creatosi nel quartier generale di Carnago.

 

Redazione MilanLive.it