Andry Shevchenko
Andry Shevchenko (Getty Images)

Andriy Shevchenko ha lasciato il calcio giocato dopo l’Europeo 2012 disputato in Polonia e Ucraina dove finì la sua carriera sempre da protagonista segnando due gol contro la Svezia di Zlatan Ibrahimovic. Nonostante alcune offerte, ha provato l’avventura in politica senza successo. Ma adesso è tornato i suoi passi accettando la proposta delle Federazione ucraina di entrare a far parte dello staff tecnico della nazionale guidata dal commissario tecnico Mykhaylo Fomenko. E’ stato il vice del ct, Alexandr Zavarov, a rivelare la notizia ai microfoni alla tv Ukrainian Football 1. L’ex attaccante del Milan, in possesso della licenza Uefa Pro per allenare, porterà la sua esperienza al servizio dei colori di una bandiera che ha sempre onorato ai tempi in cui era ancora un giocatore, risultando anche pure il miglior marcatore di tutti i tempi della nazionale con 48 gol in 111 partite.

Redazione MilanLive.it