Giacomo Bonaventura
Giacomo Bonaventura (Getty Images)

Oltre ai chiarimenti sul cambio di procuratore, da Giocondo Martorelli ad un altro agente che, secondo alcuni, sarebbe più vicino alla dirigenza milanista, ieri Giacono Bonaventura è intervenuto ai microfoni di Milan Channel per parlare anche di tattica e delle recenti scelte di formazione da parte di Sinisa Mihajlovic che sembrano soddisfare anche il jolly rossonero.

Bonaventura, che stasera osserverà un turno di riposo contro il Crotone in Coppa Italia, ha ammesso di sentirsi a suo agio nel 4-4-2 adottato già dal match contro la Sampdoria, tra l’altro con ottimi risultati visto il gol messo a segno: “Il centrocampista nella linea a tre l’ho fatto in passato riuscendo anche ad esprimermi bene segnando un gol, però quando si gioca da mezzala bisogna sempre usare meno fantasia e più testa e intelligenza tattica. Forse giocare a centrocampo limita un po’ le mie qualità, ma cerco di dare sempre il mio contributo. Nell’ultima partita abbiamo giocato con un nuovo modulo e con un atteggiamento positivo, ma non dobbiamo sentirci forti per il 4-1, andiamo avanti per recuperare più punti possibili“.

Redazione MilanLive.it