Roberto Donadoni
Roberto Donadoni (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan segue con attenzione diversi giovani centrocampista. Due nomi sono in cima alla lista: Stefano SensiAmadou Diawara. Sul primo i rossoneri sembrano essere in vantaggio rispetto alle altre contendenti (Inter e Napoli su tutte). Più complicata, invece, la pista per il secondo: il centrocampista del Bologna, classe ’97, sta attraversando un buon periodo di forma e in questa prima parte di stagione ha dimostrato di essere già parecchio maturo, nonostante la giovane età. Sul giocatore ci sarebbe anche la Juventus e addirittura il Chelsea: il Milan prova ad inserirsi fra le due e avrebbe già avviato dei contatti.

Calciomercato Milan, Donadoni così su Diawara

Le ultime indiscrezioni parlando di un possibile affare sull’asse Milan-Bologna: sul piatto Diawara e José Mauri. L’italo-argentino non ha praticamente mai giocatore e potrebbe tornare sotto le direttive di Roberto Donadoni. In questo modo, i rossoneri potrebbero opzionare il guineano in vista della sessione estiva di mercato. Il tecnico dei rossoblu, ex Parma, ha così parlato del ragazzo: “È un giocatore che sto ancora conoscendo, ha prospettive, è giovanissimo, ma quando sono buoni e bravi l’età ha un peso relativo”.

Giovane, sì, ma di grande maturità. Manca ancora, ovviamente, un elemento fondamentale: l’esperienza: “Ha l’entusiasmo di un giovane e qualche volta pecca di esperienza, questo fa parte del gioco”, ha detto ai microfoni di Radio Sportiva.

Ma Donadoni non si è solo soffermato su Diawara. L’ex calciatore, infatti, ha parlato anche di Milan e della possibilità di diventare allenatore rossonero in futuro: “E’ una domanda che mi fanno spesso. Uno ambisce ad andare in grandi club, ma sono molto realista e vivo d’attualità”. Per il futuro c’è ancora tanto tempo, per ora ha solo un obiettivo: “Ora sono al Bologna e spero continui nel modo migliore. È un’esperienza che devo sfruttare al meglio“.

Redazione MilanLive.it