Roberto Soriano (Getty Images)
Roberto Soriano (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Importante retroscena di calciomercato svelato ai microfoni di Gonfialarete da Edoardo De Laurentiis, figlio del patron del Napoli Aurelio: “Quest’estate il trasferimento di Soriano al Napoli saltò perché il giocatore ha atteso fino alla fine una chiamata del Milan; alla fine si è fregato da solo”.

Il caso Soriano ha tenuto banco durante tutta la passata finestra di mercato, con il Milan schierato in prima fila per assicurarsi il cartellino dell’italo-tedesco della Sampdoria, pupillo dell’allenatore rossonero Sinisa Mihajlovic. Il Napoli ha tentato l’affondo nell’ultimo giorno di mercato ma la volontà del giocatore di seguire il suo ex allenatore ha evidentemente frenato la trattativa, poi saltata negli ultimi istanti a causa dei tempi divenuti troppo stretti.

Calciomercato Milan, incerto il futuro di Soriano

Un giocatore come Soriano avrebbe senz’altro aiutato ad aggiungere qualità alla mediana del Milan, apparsa in più occasioni durante questa stagione troppo lenta e macchinosa. Il futuro del capitano doriano sembrerebbe ora essere lontano da Milanello con la Juventus e lo stesso Napoli pronte a contendersi il suo cartellino già nella prossima sessione di calciomercato. Gli unici ostacoli che sembrano dividere Soriano da un suo possibile addio ai colori blucerchiati all’apparenza sono l’elevato prezzo che la società di Massimo Ferrero richiede per il proprio centrocampista, circa 15 milioni di euro, dopo il recente rinnovo contrattuale e la volontà di Vincenzo Montella, deciso a trattenere il nazionale azzurro per renderlo uno degli uomini-chiave della Sampdoria che verrà.

Come infatti è emerso chiaramente dalla sfida di sabato contro il Milan, la squadra blucerchiata ha evidenziato non poche lacune in fase di costruzione e finalizzazione della manovra: uomini come Soriano ed Eder diventano così pedine fondamentali sulle quali poggiare le fondamenta di un progetto futuro vincente ed ambizioso. E pensare che anche il secondo in estate fu ad un passo dal lasciare la Samp, per vestire però nerazzurro: fortuna volle, per i doriani, che l’Inter alla fine virasse su Adem Ljajic.

Redazione MilanLive.it