Suso
Suso (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Da tempo Suso è indicato come un sicuro partente in casa rossonera e la prestazione offerta contro il Crotone in Coppa Italia porta a pensare che la sua cessione sia ancora più certa. Il fantasista spagnolo non è pronto per indossare la maglia del Milan, ha bisogno di giocare con continuità per dimostrare le sue qualità e in una piazza così esigente come quella milanese non sempre si ha la pazienza per aspettare determinati giocatori se non si dimostrano all’altezza o quasi fin da subito. Un trasferimento in prestito gli sarebbe utile per trovare quello spazio che con Sinisa Mihajlovic non sta trovando.

Calciomercato Milan, l’agente di Suso fa chiarezza

Jaime Serra, agente di Suso, in un’intervista rilasciata a Tuttomercatoweb.com ha fatto il punto della situazione non escludendo che l’ex Liverpool lasci Milanello a gennaio e ha indicato quando verrà fatta questa valutazione: “A fine dicembre. Se la situazione sarà ancora quella attuale, chiaramente, prenderemo in considerazione anche una partenza. Ma per ora ancora non ne abbiamo discusso“. In merito alla formula del trasferimento, prestito o cessione definitiva, non ha espresso preferenza dato che ancora non ci sono state discussioni sull’argomento.

Nella giornata odierna è uscita la notizia di un possibile passaggio al Genoa, club che lo aveva già cercato nella scorsa estate e che sarebbe tornato alla carica in questi giorni. Allora Suso rifiutò perché in caso di partenza avrebbe preferito tornare nella Liga, ma adesso potrebbe anche decidere di cambiare idea visto che per lui la priorità è giocare e crescere in una squadra in cui ci sia un allenatore disposto a dargli fiducia. Mister Gan Piero Gasperini può essere la persona giusta per aiutarlo nel suo processo di maturazione. M’Baye Niang e altri giocatori con lui hanno avuto modo di fare un salto di qualità importante. La pista genovese non va pertanto scartata.

 

Redazione MilanLive.it