Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Intercettata dai microfoni di Radio MilanInter la nota giornalista svedese Jennifer Wegerup, amica e confidente di Zlatan Ibrahimovic, ha rilasciato importanti dichiarazioni sul futuro della stella del PSG durante la trasmissione Milan Time. Si è parlato tanto anche di Milan e non sono mancati nel corso della chiacchierata i riferimenti alle numerose voci di mercato circolate l’estate scorsa su un possibile ritorno in rossonero del centravanti 34enne: “Quest’estate dei contatti ci sono stati: quando il Milan chiama, Zlatan risponde sempre, nonostante tutti conosciate il suo carattere. E’ legato ai colori rossoneri da un grande amore, come una vecchia compagna con cui permane una bella amicizia. Ibrahimovic ha capito dopo poco che il Milan non sarebbe stato in grado di mantenere economicamente le promesse fatte per far tornare grande la squadra sin da subito e in più aveva ancora un anno di contratto con il PSG da rispettare.”

Calciomercato Milan, quasi impossibile il ritorno di Ibrahimovic

Si è parlato molto anche del futuro della stella svedese, in bilico considerata l’imminente scadenza del suo attuale contratto in vigore coi parigini. La confidente di Ibrahimovic allontana però le voci di un possibile ritorno di Ibrahimovic all’ombra della Madonnina: “Zlatan più volte mi ha rivelato che nonostante abbia vestito le maglie dei più grandi club d’Europa come Ajax, Juventus, Inter, Barcellona e PSG, il Milan rimane secondo lui la più grande società al mondo. Non si è trovato da nessuna parte così bene come in rossonero. Nonostante questo però – prosegue la giornalista – ritengo la parentesi Milan un capitolo chiuso per Ibra, soprattutto in un momento come questo (in cui il Milan stenta a decollare, ndr).”

L’intenzione di Ibrahimovic sembrerebbe però essere quella di continuare a giocare in Europa, magari ancora all’inseguimento di quella Champions League che nel palmares del campione ex Milan ancora manca: “Avete constatato tutti che Zlatan è ancora in grande forma; per questo penso che nelle sue intenzioni ci sia quello di giocare in Europa nonostante sia vicina la scadenza del suo contratto con il Paris Saint-Germain. Posto che Ibra non rinnovi è probabile che voglia continuare a giocare la Champions League prima di concludere eventualmente la propria carriera nella Major League Soccer americana”.

 

Redazione MilanLive.it