Cristian Zaccardo Tomas Rincon
Cristian Zaccardo e Tomas Rincon (Getty Images)

Cristian Zaccardo domenica sarà uno degli ex Milan presenti nel Carpi per la sfida che si giocherà allo stadio Alberto Braglia di Modena. Il difensore 33enne è uno dei pilastri della squadra allenata da Fabrizio Castori e che è reduce da un importante vittoria in casa del Genoa proprio grazie a un gol dell’ex rossonero, che ha firmato il successo dopo che il pareggio era arrivato con una rete di Marco Borriello, altro giocatore che a Milanello conoscono bene.

Zaccardo ha rilasciato un’intervista a Sky Sport in cui ha parlato del momento degli emiliani dopo il successo a Marassi e non solo: “Speriamo che quella di Genova sia la gara della svolta, ogni tanto il gol lo faccio e fortunatamente sono anche pesanti. Dobbiamo recuperare e inseguire, ma la squadra è viva e serve trovare più continuità. Il Milan? Ha giocato bene con la Sampdoria trovando probabilmente la quadratura, noi invece veniamo da un risultato positivo e giocando anche in casa non dobbiamo commettere errori. Dovremo essere cinici nelle occasioni che avremo“.

Infine Zaccardo ha parlato di M’Baye Niang, ultimamente messosi in luce con la maglia rossonera: “Non è una sorpresa, lo conosco da tanto tempo, e le sue qualità non sono mai da mettere in discussione: è un giocatore completo, ha forza, esplosività, corsa, e se inizia a fare gol ha forse le componenti per diventare un top player“.

 

Redazione MilanLive.it