Zlatan Ibrahimovic Mino Raiola
Zlatan Ibrahimovic e Mino Raiola (foto Twitter)

CALCIOMERCATO MILAN – Non finisce mai di stupire Zlatan Ibrahimovic. Un campione estroso e idolatrato come lui anche a 34 anni, tra gemme preziose sul campo da gioco e voci di mercato sempre persistenti fa ancora discutere e parlare di se’. Nelle ultime settimane il tema caldo riguarda il contratto in essere con il Paris St. Germain, visto che la scadenza del 30 giugno 2016 si avvicina e non è cominciato ancora alcun negoziato tra il club parigino e l’attaccante svedese. Ecco perché il Milan e altre società internazionali che lo seguono da vicino si stanno informando tramite l’agente Mino Raiola sull’evolversi delle trattative.

Calciomercato Milan, Ibra sceglie il Napoli a fine carriera?

Incredibile però la rivelazione dello stesso Mino Raiola effettuata oggi, che accosta in maniera clamorosa il futuro di Ibrahimovic al calcio italiano. Non al Milan, che continua a sperare in un ritorno che infiammerebbe la tifoseria ancora molto legata all’attaccante. Non alla Roma, che lo aveva cercato la scorsa estate come alternativa di lusso a Edin Dzeko. Bensì a sorpresa al Napoli, una piazza che a detta del procuratore sarebbe molto piaciuta a Ibra, soprattutto  negli ultimi anni della propria illuminante carriera agonistica.

Interpellato oggi a Radio Crc, emittente del territorio campano, Raiola ha svelato questo retroscena che potrebbe fare letteralmente impazzire il tifo napoletano: “Zlatan tempo fa mi disse che gli sarebbe piaciuto molto terminare la carriera a Napoli. E’ una piazza calda e importante e solo uno con il carattere come il suo potrebbe riuscire ad imporsi. Ma sono sicuro che il suo profilo non coincida con il progetto tecnico di De Laurentiis“. Una battuta improvvisa che potrebbe aprire scenari di calciomercato nuovi e piuttosto clamorosi, impensabili fino a poche settimane fa. Chissà cosa penserà il Milan e Adriano Galliani, che era stato chiamato proprio dall’agente di Ibra a ‘sperare’ fino all’ultimo in un ritorno in rossonero del suo assistito.

 

Redazione MilanLive.it