Suso Lucas Vazquez
Suso e Lucas Vazquez (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nella serata di ieri Adriano Galliani è intervenuto ai microfoni di Premium Sport nel pre-partita di Carpi-Milan per parlare anche del calciomercato di gennaio: «Abbiamo un organico ricco, di 28 giocatori, ed è molto probabile che a loro si aggiunga Boateng. Se esce qualcuno potrebbe arrivare qualcun altro. Abbiamo 5 under 21, più uno in rampa di lancio che è Locatelli. Comprare giocatori è facile, è più difficile vendere. Tutti telefonano per offrire calciatori, difficilmente li chiedono». Il solito ritornello dunque: se esce qualcuno, può arrivare qualcun altro. Frase spesso ripetuta dall’amministratore delegato rossonero in questi anni.

Calciomercato Milan, si aspettano offerte per gli esuberi

Secondo quanto scritto oggi da La Gazzetta dello Sport, il club di via Aldo Rossi sta aspettando offerte soprattutto per José Mauri, Antonio Nocerino e Suso. Per il primo l’intenzione è quello di concretizzare un trasferimento con la formula del prestito, in modo tale da potergli consentire di giocare con continuità e di rientrare a Milanello in estate con maggiore esperienza e maturità. L’ex Palermo, invece, va in scadenza di contratto a giugno 2016 e dunque indipendentemente dalla formula della cessione di gennaio poi non farà più parte della squadra. L’importante è però riuscire intanto a trovare una società che lo voglia prendere da gennaio a maggio. Infine per lo spagnolo il Milan sembra aperto a qualsiasi ipotesi, anche quella delle vendita definitiva se arrivasse una proposta economica interessante.

C’è incertezza, invece, per quanto riguarda Keisuke Honda. Il giapponese da settimane viene indicato come sicuro partente e le panchine che continua a collezionare in campionato rendono sempre più probabile l’addio. In Premier League e in Russia non mancano ammiratori e proprio da lì potrebbero giungere delle offerte. Ma secondo quanto riporta La Domenica Sportiva, l’attuale numero 10 del Milan dovrebbe rimanere almeno fino a giugno.

 

Redazione MilanLive.it