Carlos Bacca
Carlos Bacca (© Getty Images)

Carlos Bacca non sta vivendo un momento particolarmente felice dal punto di vista personale visto che non segna da quattro giornate, ben 360 minuti senza gol. Rimane comunque il migliore marcato del Milan in campionato con 6 reti, ma nell’ambiente si pretende qualcosa di più da lui visto che per il suo acquisto sono stati spesi ben 30 milioni di euro. A influenzare la sua scarsa incisività dell’ultimo periodo c’è certamente un gioco di squadra che non premia le sue caratteristiche e i movimenti che compie nell’arco dei match. Se i rossoneri ritroveranno il gioco, potranno ritrovare anche il loro bomber.

Il colombiano ieri sera era a Siviglia per la partita di Champions League tra la sua ex squadra e la Juventus; un ritorno al passato per lui, che nella compagine andalusa guidata da Unai Emery ci ha giocato per due anni vincendo anche due Europa League da protagonista. Bacca è stato raggiunto dei microfoni di Premium Sport per commentare il suo momento e in generale quello del Milan: “Nessuna difficoltà, è normale per i giocatori passare anche momenti così. Ho fiducia in me e nel mio lavoro. Lavoro ogni giorno per migliorare e sono sicuro che andrà tutto bene. Tornare in Europa? E’ l’obiettivo principale, dobbiamo lavorare e lo facciamo bene con l’allenatore. Possiamo fare di più e anche io posso dare di più“.

 

Redazione MilanLive.it