Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

Il Milan mette da parte le delusioni di Carpi e si concentra sulla sfida di domenica. A San Siro arriva l’Hellas Verona, fanalino di coda della classifica di Serie A. I rossoneri hanno maledettamente bisogno di vincere per tranquillizzare l’ambiente e rilanciarsi nella corsa all’Europa. Non è un impegno da prendere sottogamba: i rossoblu sono sì una squadra nettamente in difficoltà, ma l’arrivo di Luigi Delneri potrebbe aver dato la scossa giusta, nonostante l’esordio deludente con la sconfitta in casa contro l’Empoli.

Una non vittoria del Milan potrebbe mettere nuovamente in discussione Sinisa Mihajlovic: stamattina sono già circolate diverse sui possibili sostituti in caso di esonero del serbo. Intanto i rossoneri, nei 25 precedenti contro il Verona, hanno collezionato 15 vittorie, 10 pareggi e nessuna sconfitta. Un dato ben augurante, ma che certamente non dà alcuna garanzie. Bisognerà rimanere concentrati fino alla fine per evitare altre figuracce. E per evitare l’ennesimo inutile scossone.

 

Redazione MilanLive.it