Danilo Soddimo
Danilo Soddimo (©Getty Images)

Sinisa Mihajlovic, ora come ora, non rischia l’esonero. Per il tecnico del Milan, secondo le ultime indiscrezioni, saranno decisive le ultime sfide di questo 2015. La prima è quella di giovedì sera contro la Sampdoria in Coppa Italia, valida per gli ottavi di finale. Dopo aver superato faticosamente il turno con il Crotone, i rossoneri hanno assolutamente bisogno di vincere per poter arrivare fino in fondo: la competizione è considerata dalla dirigenza un obiettivo primario, entrata di servizio per l’Europa.

Un’altra partita chiave per il futuro di Mihajlovic è anche quella di domenica. Al Matusa, il Milan affronterà i neopromossi del Frosinone. Visto il momento difficile sia dal punto di vista fisico che mentale, quella contro i ciociari non è sicuramente una partita da sottovalutare. La squadra di Roberto Stellone ha bisogno di fare punti per conquistare la salvezza e chiudere bene questo incredibile anno.

Uno dei calciatori più rappresentativi del Frosinone è sicuramente Danilo Soddimo, il quale ha così parlato ai microfoni di Sky proprio in merito alla sfida di domenica: “Gli stimoli vengono da soli, giochiamo contro una grande squadra. Non c’è nemmeno bisogno di prepararla, dobbiamo stare semplicemente concentrati e giocarla“.

 

Redazione MilanLive.it