Andy Cole e Pietro Vierchowod (©Getty Images)
Andy Cole e Pietro Vierchowod (©Getty Images)

Intervistato da La Gazzetta dello Sport per il proprio inserto Milano&Lombardia, Pietro Vierchowod ha rilasciato un’interessante intervista in cui spiega il proprio punto di vista sull’attuale momento nero del Milan di Sinisa Mihajlovic: “C’è un problema di qualità: non arrivano palle giocabili agli attaccanti, così diventa difficile basarsi sempre sulla giocata della singola punta. E non può essere Montolivo il giocatore in grado di dare un cambio di passo”.

Importante presa di posizione da parte dell’ex difensore rossonero che si schiera apertamente dalla parte dell’attuale allenatore del Milan: “Puoi avere il migliore allenatore del mondo, ma senza la squadra non si ottengono risultati: basta vedere il Chelsea di Mourinho, che quest’anno ha giocatori modesti a disposizione. Cacciare Mihajlovic, insomma, non cambierebbe assolutamente nulla. La squadra va fatta in modo giudizioso, la mediana ha bisogno di elementi qualitativamente abili e con idee da portare in campo”.

“Basta con gente richiamata dalla piazza – continua Vierchowod facendo chiari riferimenti alla finestra di mercato che sta per aprirsi – a gennaio vanno cercati elementi utili per dare il giusto impulso”.

 

Redazione MilanLive.it