Filippo Inzaghi (Getty Images)
Filippo Inzaghi (Getty Images)

In un’intervista rilasciata a Sky Sport, Simone Inzaghi ha voluto spezzare una lancia a favore del fratello Filippo, esonerato dal Milan al termine della passata stagione in seguito agli scarsi risultati raccolti dai rossoneri: “Pippo l’anno scorso ha fatto il massimo con la squadra che aveva a disposizione, credo che presto possa tornare ad allenare”. L’attuale allenatore della Primavera della Lazio prende le difese dell’Inzaghi milanista, riferendosi probabilmente alla mancanza di elementi in grado di poter far rendere il Milan più di quanto di fatto è stato fatto.

Filippo Inzaghi è attualmente senza squadra, ma il suo contratto con il Milan è ancora in vigore e lo sarà sino a giugno, mese fissato per la sua scadenza; la sua squadra nella passata stagione dopo 16 giornate contava esattamente gli stessi punti raccolti oggi da Sinisa Mihajlovic, pur trovandosi in una posizione di classifica più vantaggiosa e vicina alla tanto ambita zona Champions League. Ciò che i tifosi rossoneri si augurano è che la seconda metà di stagione possa volgere diversamente da come andò lo scorso anno ed evitare di assistere all’ennesimo, deludente, campionato di transizione.

 

Redazione MilanLive.it